Spiritualità

Una Preghiera fatta col cuore

“versa sulle sue ferite l’olio della consolazione e il vino della speranza”

(dal Prefazio Comune VIII)

Carissimi amici,

in questo momento particolare preghiamo per la nostra Cittadella Cielo di Medjugorje e per Nazarena, responsabile della Cittadella, che sta ricevendo un intervento al femore in seguito alla caduta di ieri.

Molti di voi sono al corrente della difficile prova che la piccola comunità della Cittadella e, con essa, l’intera Opera di Nuovi Orizzonti, sta attraversando. La nostra preghiera deve davvero accendersi di nuova luce ed essere alimentata da quella Carità autentica che ha spinto i santi a consacrarsi al bene degli ultimi.

Il Buon Samaritano soccorre l’uomo ferito trovato per strada e sconfigge la tentazione dell’indifferenza! La preghiera mossa dall’Amore per il prossimo può fare tanto. Lasciamo che sia lo Spirito Santo a scaldare i nostri cuori ed a rendere forte la nostra preghiera sia per Nazarena sia per Cittadella.

Santa Teresina di Lisieux, di cui oggi ricorre la memoria scriveva così: “La carità mi offrì il cardine della mia vocazione. Compresi che la Chiesa ha un corpo composto di varie membra, ma che in questo corpo non può mancare il membro necessario e più nobile. Compresi che la Chiesa ha un cuore, un cuore bruciato dall’amore. Capii che solo l’amore spinge all’azione le membra della Chiesa e che, spento questo amore, gli apostoli non avrebbero più annunziato il Vangelo, i martiri non avrebbero più versato il loro sangue.”

Chiediamo che la sua intercessione trasformi in meglio la nostra preghiera.

 

Tags

Cavalieri della Luce

Persone che decidono di “lasciarsi arruolare nell’esercito di Gesù” per portare la rivoluzione del Vangelo nel mondo.

Può interessarti anche

Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker