Spettacolo

La notte dei Santi (testimonianza di un inizio…)

di Francesco e Manuela D’Orazio

La vita a volte prende delle vie che non sappiamo proprio immaginare. Di fatto molte volte ci soffermiamo a pensare ai nostri giorni futuri, impegnati nella realizzazione dei nostri sogni, senza nemmeno chiederci quali potrebbero essere i mezzi con cui raggiungere lo scopo prefissato.

Ciò che fa divenire i nostri sogni realtà, noi effettivamente non lo sappiamo, perchè nonostante tutto l’impegno che ci investiamo, gli sforzi, e chi sa quanto altro ancora, certe volte non andiamo da nessuna parte e tutto rimane come prima!

Altre volte, invece, si realizza ciò che meno potevamo immaginare!

Questo è l’inizio della nostra avventura.

Un giorno, con riferimento alla festa di Halloween, parlando tra noi del fatto che alcune cose vengono sottovalutate dai cristiani, e guardando alle proposte dei vari locali della città, che vogliono convincerci che questa (come altre simili cose) sia una festa importante da non perdere assolutamente, abbiamo notato che

timidamente alcune parrocchie e altri movimenti, cercavano di proporre qualcosa in “controtendenza” alle proposte “del mondo”.

 

Ci siamo dunque chiesti cosa potessimo fare noi per riunire tutti i giovani cristiani sotto la croce di Cristo in quella che è una notte importantissima: LA NOTTE DEI SANTI!

Ci siamo guardati intorno e abbiamo pensato di riunire i vari carismi presenti nella chiesa in un unico momento in cui pregare per i vivi e per i morti, guardando alle figure dei santi! Portare i giovani a vivere un’esperienza forte e concreta sotto la mano dello Spirito Santo che Gesù ci ha donato, e che dovremmo imparare ad invocare come Egli ci ha chiesto di fare!

 

Volevamo però essere “trasversali” a tutto ciò che è intorno a noi; essere “schockanti” per i giovani, ma profondi nella preghiera; soffermare l’attenzione di chi partecipa non su di noi, ma su Gesù.Volevamo essere nella Chiesa e della Chiesa cattolica.

Meditando il fatto che la musica è espressione dell’anima ed eleva gli uomini verso Dio, muovendo ciò che è dentro di noi in direzione di Lui, abbiamo capito quanto fosse importante creare un evento in cui la musica e le preghiere si fondessero insieme, ed in cui ci fosse spazio per chi ha conosciuto Gesù nella propria vita, dopo essere stato nelle tenebre, e poterlo testimoniare, perchè chi “è morto dentro” potesse per grazia di Dio tornare vivo attraverso Gesù che è l’acqua viva!

 

È così che pian piano siamo cresciuti e abbiamo trovato aiuto in tante persone , tra cui la comunità Nuovi Orizzonti, Mons. Domenico Sigalini, Don Maurizio Mililli, che hanno avuto fiducia in noi, condividendo l’iniziativa e mettendo a disposizione i propri carismi!

 

È nata così la band, di 14 elementi che con la sua musica rock pop melodica cristiana ha dato vita a LA NOTTE DELLO SPIRITO 2010,con la partecipazione di 500 persone, e che quest’anno propone per il 31 ottobre 2011 LA NOTTE DEI SANTI 2011.

Nuovo posto, nuovi canti, nuovo spettacolo, preghiera e testimonianze, tutto “condito” dalla vita dei Santi.

 

Prendendo spunto dal vangelo che ci invita a lodare il Signore con inni e cantici spirituali, e a portare la parola di Dio in ogni luogo e ad ogni abitante della Terra, abbiamo organizzato questa notte di preghiera suddividendola in tre momenti forti:

 

1) un concerto musicale di genere rock-pop costituita ad hoc per questo evento, formata da circa 14 elementi che suoneranno brani per innalzare la Lode a Dio, a Gesù, e allo Spirito Santo, con la proiezione di immagini con frasi prese dalla Bibbia.

Credendo fortemente che “chi canta prega due volte” (sant’Agostino), al termine del concerto ci sarà un momento di preghiera.

 

2) Santa Messa concelebrata da tutti i sacerdoti presenti animata dal coro e dai musicisti, nella chiesa al piano superiore del teatro, luogo che interesserà anche la successiva adorazione eucaristica!

 

3)Adorazione Eucaristica meditata e accompagnata dai gruppi partecipanti!

 

 

una notte a contemplare la Santità di Dio e ad invocare dallo Spirito Santo la santità per questa nostra umanità, grande nella vocazione e spesso tiepida nella risposta, è la vera notte di tutti i santi, la vigilia di Ognissanti.

Una notte in preghiera è la sfida controcorrente alle notti insensate che spesso viviamo cercando felicità nella direzione sbagliata.

Lo Spirito Santo ce ne indica il sentiero infallibile”!

S.E. Mons. Domenico Sigalini

 

 

 

Un evento condiviso ed organizzato da:

 

Diocesi Di Roma-ufficio per la pastorale giovanile

Azione Cattolica Giovani

Comunità Nuovi Orizzonti

Università Regina Apostolorum

Diocesi di Palestrina


Cavalieri della Luce

Persone che decidono di “lasciarsi arruolare nell’esercito di Gesù” per portare la rivoluzione del Vangelo nel mondo.

Può interessarti anche

Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker