Arte

ARIA:VOCE DEL VENTO CHIAMATA DELLO SPIRITO

Eccoci cari amici con il nostro immancabile appuntamento artistico!
Questa volta siamo a Padova….!
Il 20 gennaio è stata inaugurata al Museo Diocesano la sesta edizione dei Colori del sacro, dedicata al tema dell’Aria!
La mostra sarà aperta fino al 3 giugno 2012.

Si racconta con i colori cos’è la voce del vento, il ritmo del respiro, il sollievo del soffio, la chiamata dello Spirito, e, nella sua valenza più simbolica, la forza dell’ispirazione, la dolcezza della musica, la potenza della parola, del Verbo, nel tentativo di portare alla luce attraverso l’arte quel sacro che accomuna anche chi non crede.

Come sempre l’iniziativa è aperta a tutte le culture, le fedi, le tradizioni. È per questo motivo che alla rassegna partecipano artisti professionisti provenienti da tutto il mondo.
Pubblico quì di seguito l’esperienza di Elena Curnis:

Da un paio di settimane ho iniziato a lavorare con la splendida equipe del museo diocesano di Padova alla mostra ”Aria”, la sesta rassegna internazionale di illustrazione ”I colori del Sacro”.
A me è stato affidato il compito di accompagnare i gruppi parrocchiali alla mostra e in modo particolare i bambini e gli adolescenti, per i quali l’ufficio catechistico ha ideato tre percorsi con tanto di laboratorio artistico dedicati allo Spirito Santo.

Venerdì ho fatto una bellissima esperienza con un gruppo di III media di Thiene: il tema su cui li ho guidati era ”Scirocco, un vento che parla”, detto in altre parole: il vento ci parla dello Spirito e ce ne svela le caratteristiche. Avevo preparato il mio discorsino, ma giustamente ho preferito abbandonarmi al vento dello Spirito affiché parlasse Lui ai cuori dei ragazzi attraverso di me! Praticamente dopo le prime battute mi sono trovata a spiegare loro ogni opera della mostra facendo una specie di gruppo di spiritualità/conoscenza di sè/testimonianza in pieno stile Nuovi Orizzonti!

Prima di iniziare il laboratorio che prevedeva la costruzione di un piccolo ”mobile” (struttura pensile tipo le opere di Calder, hai presente?) li ho fatti sedere ad ascoltare la canzone ”Vieni Santo Spirito” di Francesca Picollo. Hanno lavorato molto bene, scrivendo su ogni loro piccola creazione una parola che indicasse una emozione o una caratteristica dello Spirito Santo da affidare al vento, alla preghiera, come un desiderio del loro cuore.

Mi ha dato molta gioia vedere che allo scadere del tempo molti avrebbero voluto continuare a creare, a colorare, a ritagliare…
Davvero lo Spirito era in mezzo a noi come Sprito creatore e ci dava armonia, regalandoci i Suoi frutti.
Spero di continuare così… con questo Spirito 🙂
.

Cavalieri della Luce

Persone che decidono di “lasciarsi arruolare nell’esercito di Gesù” per portare la rivoluzione del Vangelo nel mondo.

Può interessarti anche

Leggi anche

Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker