Spiritualità

S. Giuseppe sposo di Maria entra nel Messale Romano

Quella resa nota è davvero una modifica piccola per alcuni, ma un desiderio che era nel cuore di molti e si rivela particolarmente significativa per l’importanza della famiglia di Nazareth come modello di tutti i consacrati e di tutte le famiglie.

Con decreto del 1° maggio scorso la Congregazione per il Culto Divino e la Disciplina dei Sacramenti ha disposto – con le facoltà avute dal Sommo Pontefice Francesco – che anche nelle Preghiera eucaristiche II, III e IV del Messale Romano, dopo la Beata Vergine Maria, si faccia menzione di S. Giuseppe, suo Sposo. Le parole da unire sono «…con S. Giuseppe, suo Sposo…».

Tags

Cavalieri della Luce

Persone che decidono di “lasciarsi arruolare nell’esercito di Gesù” per portare la rivoluzione del Vangelo nel mondo.

Può interessarti anche

Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker
X