Attualità

Avrei voluto scrivere al Papa…

ho atteso quasi due anni e quando sono ‘riuscita’ a portargli qualcosa in dono, dopo una immane fatica e tanta sofferenza, ho scoperto che per i comuni mortali, anzi per le donne, teologhe o non, non esistono molte possibilità di comunicare con Lui, vista l’esperienza della recente occasione (dicembre!). Mi arrendo, ho comunque ricevuto da san Giovanni Paolo II speciali momenti e persino grazie innumerevoli… Dato che non ho carismi di fondazione, né sono incaricata istituzionale, non potendo incontrarlo neppure in Piazza San Pietro, a causa di altro, sapendo quanto amate tutti il S. Padre…vi partecipo quanto ho scritto per P. Francesco senza neppure tentare di farglielo sapere, per non ricevere letterine proforma aumentando il lavoro di segretari ad hoc, dopo un certo tempo canonico.
La vita scorre, è un fulmine, un baleno, un attimo.. e ciò che conta è l’ascolto – che in San Benedetto coincide con l’obbedienza- di quanto Dio ci chiede nel quotidiano, in questo momento, mentre penso ad ognuno di coloro che non conosco nel loro mistero umano e presente al mondo, alla storia, oggi…Per amare ed essere utili a Cristo sulle nostre strade -e anche nelle nostre università- non abbiamo che questa occasione, parola, un gesto, un atto e tanti silenzi…se ci sarà concesso, forse anche ‘il successivo’, altrimenti con un ‘amen’ dovremmo essere in grado di affidarci totalmente al Padre.
UNO DI NOI FRANCESCO E LA SUA CHIESANon voglio più scrivere di getto, come faccio di solito, dato che ciò che il mio cuore sente di doverVi inviare, sembra non vi piaccia e non arrivi a nessuno…auguro a tutti, anche per mezzo dell’ articolo su cui potete ‘cliccare’, di ascoltare profondamente quanto P. Francesco insegna, nella speranza di supportare la vostra formazione invece di solleticare solo curiosità…Dopo l’ incontro a Cristo che ‘passa attraverso’ le nostre piccole e grandi sofferenze, rinunciare a foto ricordo o a momenti di gratificazione ‘umana’ diventa cammino d’essenzialità e di gioia ed ogni volta la Pasqua si avvicina! La teologia di Papa Francesco per l’oggi e il futuro della Chiesa (II Parte)

Tags

Cavalieri della Luce

Persone che decidono di “lasciarsi arruolare nell’esercito di Gesù” per portare la rivoluzione del Vangelo nel mondo.

Può interessarti anche

Leggi anche

Close
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker