News

Spiritherapy. Cosa dico ai genitori come me? Si può essere felici!

Ciò che mi ha più aiutato in questi anni di percorso è il senso di libertà: una libertà vera e non  fatta di illusione, ma di concretezza. È la libertà che ti porta alla felicità vera per assaporare tutto della vita, senza mezzi termini.

Sono 15 anni ormai che percorro quanto propone Chiara e di anno in anno, di percorso in percorso, sperimento quella sensazione di gioia piena anche nella sofferenza, nel dolore. L’Arte di Amare ti porta a guardare in alto, a non ripiegarsi su se stessi e a continuare questo percorso nel quotidiano.

Si tratta di portarlo in primis in famiglia e poi negli ambienti di lavoro. Per me sento di condividerlo in famiglia mostrandolo alle mie tre figlie e a mio marito.

Si può essere concreti e si può vivere delle piccole cose. È bello essere come bambini! Questo percorso personale diventa allora contagioso e trascina gli altri. Molte volte mi dicono: «Vediamo i tuoi occhi che sono cambiati, che hanno una luce diversa!».

Grazie a questo itinerario ho potuto dialogare con la mia bambina interiore ed ho accolto i suoi messaggi nascosti: non piangere, devi farcela sempre con le tue forze…

Se dovessi dire a tante mamme come me, a tanti genitori che vivono momenti di difficoltà, di pesantezza oggettiva cosa cambiare, li inviterei a intraprendere questo viaggio sano.

Ne vale la pena! C’è qualcuno lassù che ci ha creati per essere delle meraviglie stupende e non per soffrire. Ci ha fatti per la felicità.

Caterina Vastarella

ACQUISTA SUBITO
Tags

Cavalieri della Luce

Persone che decidono di “lasciarsi arruolare nell’esercito di Gesù” per portare la rivoluzione del Vangelo nel mondo.

Può interessarti anche

Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker
X