Attualità

Il Cristo dalle braccia aperte, un grande cuore che accoglie tutti!

Spigolature di GMG – da Rio de Janeiro

Come quando si stappa la migliore bottiglia di Champagne e il vino, con impeto, scorre, riempie e tracima i calici di un’allegria nuova, allo stesso modo l’onda di tre milioni di giovani, innamorati di Cristo e della sua Chiesa, ha invaso con gioia ed entusiasmo ogni vicolo della Città «Maravilhosa» riempiendola dei colori di tutte le nazioni.

“Andate e fate discepoli tutti i popoli!” 

Questo il motto, scelto da papa Benedetto XVI , che ci ha accompagnato in queste giornate;  perno attorno al quale si sono succedute le riflessioni dei vescovi, nelle catechesi tenute  in una settantina di lingue diverse, e gli spunti di riflessioni offerti da papa Francesco, nelle celebrazioni tenute sulla famosa spiaggia di Copacabana.

Se dovessi riassumere le esperienze fatte in questi giorni in una parola, questa sarebbe:

INCONTRO 

Incontro con il sorriso fiero di una suorina proveniente dall’estremo oriente, che lasciava trasparire tutta la purezza e la fortezza tipica di chi, per la fede in Gesù, lotta coraggiosamente, anche se questo può costare la vita.

Incontro con gli occhi luminosi e scintillanti  di commozione di un ragazzo conosciuto in autobus che, partito dal degrado della favela, seguendo il suo sogno di ballare, ha ritrovato dignità di vita per lui e per la mamma, e spera di poter essere egli stesso segno per tanti giovani che il riscatto è possibile, che Dio aiuta sempre.

Incontro con le mani sporche ma calde, vive di un ragazzo di strada, che, per un pacco di fette biscottate, non finiva di ringraziare e benedire il Signore. Proprio nel guardarlo in faccia, nel chiedergli il nome, abbracciandolo nonostante la naturale ripugnanza, ho sperimentato cosa vuol dire toccare la carne sofferente di Cristo e quanto questo sia fonte di una gioia vera, piena!

Tanti incontri, tante storie, tanti volti. Unici e insostituibili, come la più piccola tessera in un mosaico bellissimo. Non buttiamo la vita, non viviamola in maniera stanca! Siamo i protagonisti della nostra vita!  “Costruiamo nell’entusiasmo un mondo migliore di quello attuale!” (Paolo VI, 1965).

Ci vogliamo provare?!

Alla prossima Gmg: Cracovia 2016!

Cavalieri della Luce

Persone che decidono di “lasciarsi arruolare nell’esercito di Gesù” per portare la rivoluzione del Vangelo nel mondo.

Può interessarti anche

Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker