Spiritualità

Lettera per i Gruppi di preghiera – OTTOBRE 2013: italiano, english, français, deutsche, español

Amici carissimi, trovate qui sotto la nuova lettera a guida per tutti i gruppi di preghiera e i vari cenacoli, parte di questa nostra meravigliosa famiglia. Ci affidiamo tutti a Maria in questo mese dedicato alla preghiera mariana, in particolare per le missioni di ogni genere.

Buona preghiera a tutti!!!

Lettera per i cenacoli di preghiera OTTOBRE 2013 – Italiano

Letter for prayer groups OCTOBER 2013 – English

Lettre pour les Cénacles de prière OCTOBRE 2013 – Français

Carta a los círculos de oración OCTUBRE 2013 – Español

Brief für die Gebet-Gruppen OKTOBER 2013 – Deutsche

 

 

Vi lascio la pace, vi do la mia pace. Non come la dà il mondo, io la do a voi.

Non sia turbato il vostro cuore e non abbia timore.

Gv 14,27

Carissimi amici,

ci apprestiamo a riprendere, dopo le missioni e le ferie estive, i nostri impegni quotidiani di evangelizzazione, studio, lavoro…

Sicuramente ognuno di noi avrà risposto all’appello del Papa per la Pace, ma siamo chiamati a continuare a pregare per la Pace ed anche a rinnovare costantemente la nostra vita.

È molto interessante ciò che il Papa ha detto il 1° settembre scorso: ”Che cosa possiamo fare noi per la pace nel mondo? Come diceva Papa Giovanni: a tutti spetta il compito di ricomporre i rapporti di convivenza nella giustizia e nell’amore (cfr Lett. enc. Pacem in terris – 11 aprile 1963 – AAS 55 – 1963 -, 301 -302)… Ripeto a voce alta: non è la cultura dello scontro, la cultura del conflitto quella che costruisce la convivenza nei popoli e tra i popoli, ma questa: la cultura dell’incontro, la cultura del dialogo; questa è l’unica strada per la pace. Il grido della pace si levi alto perché giunga al cuore di tutti e tutti depongano le armi e si lascino guidare dall’anelito di pace.”

Ed ancora: “Ognuno si animi a guardare nel profondo della propria coscienza e ascolti quella parola che dice: esci dai tuoi interessi che atrofizzano il cuore, supera l’indifferenza verso l’altro che rende insensibile il cuore, vinci le tue ragioni di morte e apriti al dialogo, alla riconciliazione: guarda al dolore del tuo fratello – ma, penso ai bambini: soltanto a quelli … guarda al dolore del tuo fratello – e non aggiungere altro dolore, ferma la tua mano, ricostruisci l’armonia che si è spezzata; e questo non con lo scontro, ma con l’incontro!”

Per vivere bene queste parole del Papa, dobbiamo allora ripartire da noi stessi e consegnarci quotidianamente nelle mani di Dio, con la consapevolezza che solo Lui può spalancare le porte dei nostri cuori e renderci capaci di ricominciare ad Amare.

In modo concreto possiamo impegnarci a prendere ogni giorno il “caffè spirituale”, di cui Chiara Amirante parlava agli esercizi spirituali dello scorso novembre:

  • appena svegli: fare un piccolo momento di preghiera di lode, amando li Signore con tutto il cuore!
  • mettersi in ascolto (trasformare pensieri di distrazione in preghiera), chiedere a Dio il perdono delle nostre  mancanze (togliere gli ostacoli ) e di riaprirci il cuore e ridonarci “la vista”
  • invocare lo Spirito Santo
  • tempo di ascolto della Parola: prendere Vangelo del giorno e fare la “lectio divina” à lectio, meditatio, oratio (preghiere di intercessione), contemplatio
  • scegliere la Parola del giorno (o cercarla su http://www.facebook.com/C.Amirante) ed impegnarsi a viverla
  • poi fare il Pro-Memoria delle cose da fare alla luce dello Spirito Santo per non disperdere e non fare nulla che sia il bene che Dio non chiede, ma stando nella Sua Volontà.

Nel corso di questo mese, oltre alle intenzioni base per tutti i Cenacoli di preghiera, preghiamo per:

  • il nostro Santo Padre Francesco e per tutta la Chiesa, perché possiamo essere veri e costanti operatori di Pace;
  • Chiara, la sua salute e le sue particolari intenzioni, Mietta, la mamma di Chiara, Margareta (lo chiediamo per intercessione di Daniela Zanetta, serva di Dio morta per la stessa malattia), Serena Giordano, Josephine e la famiglia Vastarella, e tanti altri amici e amiche vicini ai nostri Cenacoli, Gruppi e Comunità;
  • tutti coloro che sono impegnati nell’Opera di Nuovi Orizzonti e nella Nuova Evangelizzazione affinché, pur nelle prove quotidiane, siano forti nel vincere gli attacchi del maligno e percorrano la strada della propria santificazione;
  • la delicata situazione nella nostra comunità di Medjugorje, perché il digiuno e la preghiera traccino davanti a noi la via della speranza;
  • i detenuti con i quali siamo in contatto in tutta Italia, perché sempre più si sentano amati da Dio e sostenuti dalla Chiesa e possano sentire la Grazia dello Spirito su di loro;
  • le iniziative di evangelizzazione, in particolare con le missioni di Roma, Venezia e Jesi.
  • Le nuove famiglie Nazareth che hanno celebrato da poco il loro matrimonio: Enzo e Francesca, Simone e Stefania.

Per chiedere a Dio la risoluzione dei problemi a Cittadella Cielo di Medjugorje e per la Pace, come ha chiesto Chiara Amirante, possiamo impegnarci a digiunare e pregare ogni venerdì, nella certezza che Dio ascolta le preghiere di coloro che uniti gliele rivolgono.

Sosteniamo ancora, con tutte le iniziative che lo Spirito Santo vorrà suggerirci, la costruzione della Cittadella Cielo di Frosinone. Vi ricordiamo lo spazio del network cdl, dove potete inserire le vostre intenzioni di preghiera.

Vi aspettiamo alle prossime iniziative:

  1. Prima Giornata di spiritualità, il 3 novembre al Teatro Orione a Roma;
  2. Missioni di ottobre e dicembre a Roma, Venezia e Jesi  http://www.nuoviorizzonti.org/index.php/it/extra/comunicati-stampa/397-nuove-missioni-di-evangelizzazione-allorizzonte;
  3. Giornata Mariana del 12-13 ottobre, con Papa Francesco a Roma   http://www.annusfidei.va/content/novaevangelizatio/it/eventi/giornatamariana.html.

Uniamoci anche noi alla preghiera di Papa Francesco: “A Maria chiediamo di aiutarci a rispondere alla violenza, al conflitto e alla guerra, con la forza del dialogo, della riconciliazione e dell’amore. Lei è madre: che Lei ci aiuti a trovare la pace; tutti noi siamo i suoi figli! Aiutaci, Maria, a superare questo difficile momento e ad impegnarci a costruire ogni giorno e in ogni ambiente un’autentica cultura dell’incontro e della pace. Maria, Regina della pace, prega per noi!”

 

don Ciro Vespoli

don Giacomo Pavanello

don Davide Banzato

 

Tags

Don Giacomo Pavanello

Responsabile dell’Area evangelizzazione e prevenzione per l’Associazione internazionale Nuovi Orizzonti fondata da Chiara Amirante.

Può interessarti anche

Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker