FamigliaPensieri e Riflessioni

Buon Compleanno di vita

Lettera a mio padre...

Niente è così intenso ma al contempo veloce come la vita. Ci sono traguardi che ti fanno meditare, alle volte tirare le somme, forse dubitare…

Gli anni sono semi che se piantati con attenzione più passano e più fioriscono. Nulla è scontato. Si lavora, si fatica, si inciampa, ci si rialza. È un ritmo necessario per imparare l’arte del vivere.

Buon compleanno di vita!

Tante volte hai rincorso questa vita senza neanche rendertene conto. Altre volte sei rimasto ad osservala in silenzio passare davanti ai tuoi occhi perché desideravi capirla. Ad un certo punto ti sei reso conto che per capirla dovevi viverla.

Hai incontrato una donna che ti ha fatto sperimentare che era ora di diventare uomo. Questa donna ti ha seguito come si segue una stella. Ci sono state notti in cui le stelle sono state offuscate da intemperie. In quei momenti avete sostato insieme in attesa che il cielo tornasse terso.

Ecco che nasce un qualcosa di nuovo. Inizia un’alba. Ecco un nuovo giorno. La nascita del primo figlio. Poi il secondo figlio. Infine una figlia e un angelo già in Cielo.

Rincorrevi la vita e la vita stessa ti dà di proteggerla. Hai cercato di custodirla anche se non l’hai capita, hai provato a coltivarla anche se le stagioni alle volte erano avverse.

È arrivato però il momento in cui hai visto coi tuoi occhi che la vita ha cominciato a fiorire. Non ti davi spiegazioni. Tutto cominciava a sfuggirti di mano, ma hai iniziato a metterti a scuola del tempo.

Sì, è stato esso a istruirti così come si istruisce un bambino.

Il traguardo di ora è un momento importante. Hai la Vita che ti ringrazia perché nonostante tutto hai fatto ciò che ritenevi giusto perché niente e nessuno fosse ostacolato nella sua crescita. Ora è il giorno in cui osservi come il seme gettato cresce, diventa grande, che tu sia attento o meno.

Ecco il mistero che contempli quest’oggi: la vita ti festeggia perché c’è un Autore della vita, Dio, che oggi ti dice grazie perché a modo tuo hai saputo custodire ciò che ha di più caro: la tua vita e quella di tua moglie, dei tuoi tre figli, della tua famiglia.

Assieme a Lui anche noi vogliamo dirti grazie per averci donato la vita e averci permesso di conoscerne l’autore, Dio.

Tags

Può interessarti anche

Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker
X