Attualità

Si parte!

Ci siamo quasi… manca meno di una settimana per la partenza! Proprio così.. il 30 agosto partiranno da Fiumicino alla volta di Fortaleza e successivamente di Quixadà nove baldi volontari per un campo-lavoro oltreoceano.

Si tratta di don Davide Girardi,  Anna Antonioli,  Alexandro Gatti  e Alessandro Santucci del centro di Piglio (FR), Alessandra Scipioni e Olga Ottaviani della Caritas di Palestrina (RM), Rossana Gagliardi e Isabella Sicilia,  fisioterapista la prima e medico neurochirurgo la seconda, collaboratrici da diversi anni della nostra associazione. E per il viaggio ci sarà anche Valentina Trinca, di “Casa Gioia” di Marino (RM), che poi si fermerà nella missione per un tempo di circa sei mesi.

Il soggiorno, se così lo vogliamo chiamare, durerà fino al 20 settembre e sarà finalizzato 1. all’incontro con le famiglie che vivono nelle favelas, sostenute dal progetto “Coracao”, e con i bambini accolti nei centri “Rainha di Sertao” e “Perfeita Alegria”, anche  al fine di raccogliere materiale fotografico e notizie  utili agli aggiornamenti richiesti dagli oramai numerosissimi amici che sostengono a distanza la nostra missione; 2.  alla verifica e al coordinamento della gestione dati d’ufficio per renderla univoca in Italia e in Brasile; 3. allo sviluppo di relazioni dettagliate sulle attività e i progetti attivi nel territorio; 4. alla preparazione di futuri campi-lavoro per volontari, che previa preparazione, vorranno fare un’ esperienza di volontariato internazionale.

Oltre a questo lavoro tecnico, ma fondamentale per la gestione e lo sviluppo dei  nostri progetti di sostegno a distanza, i volontari si immergeranno, anima e cuore, nel vivo della missione, partecipando alla vita comunitaria, ai giochi e alle attività con i bambini, alle attività di evangelizzazione e di prevenzione svolte ordinariamente nelle favelas di Quixada e Fortaleza.

Questo campo-lavoro, così come gli altri che ci auguriamo seguiranno, si costituirà come un ponte di solidarietà tra l’Italia e il Brasile, attraverso cui riversare un fiume d’Amore  sulla realtà difficile e di estrema povertà, materiale e morale, che i nostri missionari affrontano quotidianamente in terra di missione.

Le aspettative sono tante, ma siamo certi che il Signore riempirà di grazia e di meraviglie anche questo campo-lavoro… contiamo sul vostro sostegno e sulla vostra preghiera, per raggiungere e dischiudere sempre nuovi e fantastici orizzonti di cooperazione e solidarietà!

Cavalieri della Luce

Persone che decidono di “lasciarsi arruolare nell’esercito di Gesù” per portare la rivoluzione del Vangelo nel mondo.

Può interessarti anche

Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker