Evangelizzazione

Sono Risorto e voglio vivere per questo !!!

Nel silenzio della mia stanza! Note che suonano ! Roberto Cacciapaglia ! Atlantico !
Emozione …
Finestra spalancata !

E’ caldo !

Dopo settimane di silenzio in questo angolo di cielo, che sa di vita e d’amore, torno a Me, con la speranza intima di sentirmi abbracciato dal vostro cuore !

Dal 25 gennaio, da quando è stato pubblicato il mio nuovo racconto “A braccia aperte fra le nuvole”, sono sballottato in ogni dove e in ogni luogo, cercando con amore di portare la mia umile testimonianza, con la voglia di essere strumento nella mani di Gesù !

Credetemi, non è facile !

Quando ti metti a nudo, con la voglia di farlo e di donare tutto di te, a volte diventa complicato, non per chi come me sceglie di farlo, ma per chi ci troviamo di fronte !

Quanti giudizi, quante supposizioni, quanti tranelli per farti vacillare !

Ma poco importa, con il Rosario fra le dita, cerco di restare dritto sulle mie spalle !

In questi mesi, tante cose sono cambiate in me e nella mia vita !

Ho fatto tante scelte, cambiamenti, ma la cosa più grande che sento di voler condividere è quella di aver scelto di prendere le promesse di povertà, castità, obbedienza e gioia !

Che Grazia ! Che Immensità !

Sono in cammino e il giorno di Pentecoste, si avvicina !

Un emozione inspiegabile e imparagonabile !

E’ vero si è scritturati dal più grande dei Maestri, che è Gesù ! Io abituato a palcoscenici e sipari, ho chiesto con Gioia di poter vivere un esistenza, ben lontana dal cosmo, che troppo sì è venduta il cuore e l’anima !

Io, che parlo d’Amore e di Fede, molte volte, mi sento attaccato nel profondo e guardo con incredulità gli occhi sgranati di fronte a me, che vorrebbero dirmi tutto il contrario di tutto !

E’ proprio vero, solo quando vivi un emozione, puoi raccontarla !

Il cammino della Fede, ti segna, ti indica la strada maestra di una vita spesso votata alla pochezza e all’apparenza.

Io mi sono sentito a lungo fuori posto, ma oggi, sento il mio cuore traboccante di Gioia e di toccare le Alte vette del Cielo.

Grazie alle parole vive di Chiara, alle sapienti mani di Davide e allo sguardo carico d’amore di Giacomo, ho sciolto ogni resistenza !

Ho ripreso a vivere e a respirare, passando per un deserto immenso, fatto di ferite profonde che alla fine è esploso in mille colori e nuovi orizzonti di luce e speranza !

Oggi, Madre, voglio saltare, sempre più, camminando lungo le strade, annunciando il Tuo nome, che è anche il nostro !

Non posso più tacere, ho scelto, ormai da tempo di non farlo !

Grazie, Mammina per questa famiglia che mi hai donato ! Grazie per questo sogno ad occhi aperti ! Grazie per questo cuore di carne che hai saputo ripiantarmi !

Madre, non si può essere lontani dal Tuo cuore, è come negare a noi stessi i battiti, fatti di sangue che scorre lungo le vene e che all’improvviso si purificano di Grazia e Maestosità, di fronte al tuo Amore smisurato e eternamente materno !

Oggi, più che mai, voglio viverti e offrirti tutto di me, con la consapevolezza di essere Risorto fra le tue mani !


Tags

Cavalieri della Luce

Persone che decidono di “lasciarsi arruolare nell’esercito di Gesù” per portare la rivoluzione del Vangelo nel mondo.

Può interessarti anche

Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker
X