ArteNewsSocietà

“Here’s the plan”

Cosa succede se il piano non funziona?

Il corto animato Here’s the plan, con le sue travolgenti immagini e musiche, ti fa vivere una storia che può parlare di ognuno di noi.

La donna gatto e il suo uomo volpe custodiscono un progetto nel loro cuore. Oltre l’amore che li unisce c’è anche un sogno che li tiene stretti l’uno all’altra, un sogno che gli permette non solo di guardare con amore l’altro, ma anche di seguire la scintilla nascente nella loro anima. Il loro piano è questo: aprire una pasticceria dove poter condividere la loro passione, ovvero fare pancakes.

Questo è il piano! Quante volte mi è capitato di pensarlo, di comunicarlo e attuarlo. Aver rispettato il piano nella mia vita, tutti i miei progetti, mi ha sempre dato un certo senso di sicurezza, di tranquillità. Ma cosa succede se il piano non funziona?

Tutto sembra andare per il verso giusto. Tra loro regna rispetto, accoglienza. Impastano, modellano e decorano i loro incantevoli dolci. Pare davvero che nulla e nessuno possa rovinare il loro progetto. Invece all’improvviso qualcosa non funziona, nel piano qualcosa va storto. Il forno si rompe. Come si fa a concretizzare il proprio sogno se manca l’elemento principale per realizzarlo?

A te che stai leggendo, è mai capitato?

Ti è mai capitato di sognare un progetto, pensando: “Adesso sì, ho capito, se realizzo questo desiderio sarò felice!”.

Ognuno ha un desiderio speciale custodito nel proprio cuore:

“Vorrei aprire un ristorante perchè amo cucinare, ma non ho abbastanza soldi.”

“Vorrei avere una famiglia, ma non trovo la persona giusta per me.”

“Vorrei diventare un campione sportivo nella pallavolo, ma mi sono rotto una spalla e non potrò giocare per diversi anni”

“Vorrei avere una casa tutta per me, ma sono ancora giovane e ho tante difficoltà economiche”

Avere dei progetti nella vita, prendere il timone della propria esistenza, decidere cosa essere, come realizzarsi, è importante. Ma se il timone ricevesse una deviazione di percorso? Se arrivasse un imprevisto non calcolato che ostacola la realizzazione del nostro progetto? Come reagiamo?

I cosiddetti imprevisti sono una considerevole prova per la nostra vita.

La frustrazione di non poter realizzare i propri sogni ci potrebbe indurre a vivere una vita senza entusiasmo, senza passione e ormai presi dalla delusione potremmo non riuscire a riconoscere l’essenziale di ciò che conta davvero.

Nel corto animato è chiara la difficoltà che si ritrova a dover vivere la giovane coppia. Erano tante le aspettative sul loro sogno. Sembra quasi che tutta la loro gioia dipenda dall’aprire quella pasticceria. Ciò che stavano dimenticando è che l’amore deve regnare anche nelle difficoltà, che non bisogna perdere la speranza. Spesso i sogni si realizzano quando meno ce lo aspettiamo, quando il nostro cuore è pronto ad accoglierli e realizzarli.

I sogni possono anche trasformarsi, prendere un’altra forma, ancora più bella di quella che ci aspettavamo. A volte vogliamo qualcosa subito, abbiamo fretta e non abbiamo il coraggio di portare pazienza, di avere fede.

Non sappiamo che il tempo può donare al nostro sogno una cornice diversa e più bella.

La domanda che oggi ci dobbiamo porre è questa:

Se gli imprevisti fossero un’opportunità per realizzare i propri sogni in modo più vero e amorevole?”

Nella mia vita ho sempre progettato tutto, le scelte più importanti sono sempre state precedute da un attento calcolo e controllo. L’università, il lavoro, avere un fidanzato, avere una casa, fare un cammino comunitario. Calcolare in modo preciso i miei progetti, mi hanno sempre dato un certo senso di sicurezza.

Sapete cosa ho capito? A volte controllare tutto non serve a nulla, o almeno le scelte più importanti devono essere fatte con il cuore e per amore, non per paura di non avere sicurezze. Avere il controllo su tutto ti può far perdere l’essenza del tuo progetto, ti perdi il cuore che da la forma al tuo sogno.

Oggi è la prima volta nella mia vita che non riesco a calcolare in modo preciso il mio futuro, non riesco ad averne pieno controllo: avevo un lavoro, un fidanzato che ora non ho più.

Nonostante questi imprevisti, continuo ad avere dei sogni, meno controllati e meno calcolati e sto scoprendo che è più bello così. Ho scoperto che l’amore che è l’essenza dei nostri sogni, non si può controllare. L’amore è libertà e anche noi siamo chiamati ad essere liberi.

Solo sentendo pienamente questo amore in ogni scelta, niente e nessuno potrà rubare i miei desideri più profondi. Questo amore ora lo sento più forte che mai.

Come esempio pensate ora di dover confrontare una torta al cioccolato al più grande desiderio presente nel vostro cuore.

Se nella torta manca il cioccolato, manca l’ingrediente principale.

Se nei nostri desideri mancasse l’amore, anche qui non ci sarebbe l’ingrediente principale.

L’amore è ciò che conta nei nostri sogni. Se esso è assente, il sogno prima o poi si spegnerà. Se invece è presente, nonostante le difficoltà, prenderà la forma del nostro cuore. Ciò che conta nella vita, nei nostri sogni è semplicemente amare.

Tags

Può interessarti anche

Leggi anche

Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker