AttualitàGiovaniPensieri e Riflessioni

Natale: lasciar spazio alla gioia

Il Natale per me equivale alla parola amore.

Sono per me i giorni più attesi dell’anno perché riescono a trasmettermi quella serenità che difficilmente riesce ad appartenermi sempre.

Fondamentalmente sono una ragazza che tende a fuggire davanti agli ostacoli che ci pone la vita..

e il Natale rappresenta l’entrare in un’atmosfera inusuale, diversa… dove posso stare nel mio mondo di sogni e fare una pausa per riprendere il respiro e incominciare un nuovo anno.

È l’amore che circola attraverso la famiglia riunita intorno alle grandi tavolate, ai bei gesti, alle belle parole, agli sguardi che si scambiano solo le persone che si vogliono davvero bene;

è il momento in cui tutte le difficoltà dei nostri cuori vengono messe da parte per lasciare spazio alla gioia del condividere, dello stare insieme.


Il Natale 2020 sarà sicuramente un Natale diverso, strano, particolare.

A renderlo così è il nuovo mostro del coronavirus, che ci obbliga ad escludere ogni tipo di rapporto umano che si trovi al di fuori del digitale. Proprio per questo motivo mi sono posta come proposito

di distaccarmi da questa falsa realtà e di addentrarmi nella riflessione e nella ricerca di che cosa significhi amare davvero.

Questo è quello che ho capito del nuovo Natale.

Apprezzare tutto ciò che si ha, le persone che si hanno accanto e in questo modo arrivare a toccare il vero stare bene.

Il mio grido è quello di non lasciarci trasportare più da tutto ciò che è superficiale, ma instaurare delle vere e proprie relazioni d’amore.

Quante volte parlando con mia mamma mi è capitato di dire: “Quanto vorrei vivere negli anni ’80!”. Per quanto inconsciamente io possa aver pronunciato questa frase capisco che dentro di me c’è un bisogno.

Quello di essere amata per ciò che sono. Sentirmi libera, leggera…ma soprattutto amarmi.

Ecco, è tutto questo che io riesco a provare, con tanta attesa, durante il Natale.

È ciò che auguro con tutto il cuore soprattutto ai giovani come me.

Benedetta Mingarelli

Tags

Può interessarti anche

Leggi anche
Close
Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker
X