Spiritualità

Lettera per i Cenacoli di Preghiera, Ottobre 2012: Italiano, English, Français, Hrvatski, Português, Español, Magyar!!!

Carissimi amici, pubblichiamo la nuova lettera per i Cenacoli di Preghiera, per questo mese di Ottobre 2012.

Nella prima parte di questo post, trovate i file pdf che potete scaricare e far circolare. A seguito, la versione italiana completa e pronta da leggere!!! Ancora un grazie ai nostri mitici traduttori, che ci aiutano a sentirci Chiesa, con un “nuovo orizzonte” sempre più internazionale!! Buona preghiera a tutti!

Lettera Cenacoli Italiano Ottobre 2012
Letter Prayer Group English October 2012
Lettre Cénacles Français Octobre 2012
Pismo Skupine Molitva Hrvatski Listopad 2012
Carta Cenaculo Português Outubro 2012
Carta Cenaculos Español Octubre 2012
Levél Wieczernik Magyar Október 2012

 

Chiunque avrà lasciato case, o fratelli, o sorelle,

o padre, o madre, o figli, o campi per il mio nome,

riceverà cento volte tanto e avrà in eredità la vita eterna.

(Mt 19,29)

 

Carissimi amici,

è da poco cominciato l’Anno della Fede indetto dal Papa e siamo nel pieno svolgimento del Sinodo dei Vescovi sulla Nuova Evangelizzazione, a cui partecipa anche la nostra Chiara come uditrice. Inoltre sono in fase di avvio tutte le attività del nuovo anno.

 

Chiediamo innanzitutto una preghiera per tre appuntamenti imminenti ed importanti che trovate nel sito Nuovi Orizzonti con maggiori dettagli:

  • L’uscita della nuova biografia di Chiara il 23 ottobre, edita da Piemme, dal titolo: “Solo l’Amore Resta. Nuovi Orizzonti nell’inferno della strada”;
  • Gli esercizi spirituali a Piglio dall’1al 4 novembre;
  • Il grande Meeting Mariano a Bologna del 18 novembre, con 10.000 posti e ad ingresso gratuito.

Per dare un’ulteriore spinta a tutto ciò è necessario, come sempre, rafforzare le nostre fondamenta spirituali, radicandoci sempre più in Cristo. Questo mese vogliamo fare questo, impegnandoci ad essere sempre più padri e madri spirituali e figli dell’unico Padre che è nei cieli. Ecco di seguito alcune indicazioni per verificare se viviamo o meno queste dimensioni della nostra spiritualità.

 

I padri spirituali (sull’esempio del Padre che è nei cieli):

  1. amano i figli con imparzialità, senza fare preferenze di tempo, senza andare a simpatia, non privilegiando chi ascolta i consigli rispetto a chi non li ascolta;
  2. vigilano sui propri figli, esortandoli al bene e correggendoli con fermezza se necessario;
  3. sono misericordiosi ed insegnano ad usare misericordia;
  4. abilitano i figli a scoprire il progetto di Dio dentro di sé nelle pieghe della propria storia docili ai segni dei tempi, senza forzare modi o tempi, né dando risposte preconfezionate, ma facendo emergere la verità dal di dentro, aiutandola a germogliare, a maturare, lasciando così i figli scoprire e scegliere davvero di rispondere alla voce dell’unico Padre, Maestro e Signore che dice personalmente il “SeguiMi” a ciascuno di noi.

 

Le madri spirituali (sull’esempio di Maria):

  1. fanno la volontà del Padre e sanno glorificare Dio per i benefici ricevuti, tra cui proprio il dono della   maternità, quindi non si lamentano dei propri figli;
  2. sanno custodire nel cuore la Parola, meditandola assiduamente;
  3. soccorrono con amore sollecito chi ha bisogno di aiuto e gli portano la presenza di Cristo;
  4. sono guide nel discernimento, facendo capire a coloro che sono loro affidati la Volontà del Figlio di Dio;
  5. sono presenti nell’ora del dolore dei propri figli e non fuggono davanti al dolore;
  6. sono capaci di ascolto profondo, sapendo farsi una cosa sola con il figlio, senza preoccuparsi del “cosa rispondere”, ma piuttosto di fare il vuoto dentro di sé, di farsi accoglienza;
  7. sanno aspettare per generare la vita, guardando oltre, al Progetto di Dio, come nel parto sanno che le doglie di un momento sono nulla rispetto al Dono della Vita Divina che verrà generata.

 

I figli (sull’esempio di Gesù):

  1. sono obbedienti ai propri genitori e li onorano, mettendo da parte ogni forma di superbia ed orgoglio, sapendosi fidare anche se non possono capire tutto, avendo una visione più limitata;
  2. chiedono il dono dell’umiltà, della castità del cuore, della prudenza e della sapienza, sapendo che sono opera di “grazia”, ma si esercitano anche nel ripetere “In Manus Tuas”, sapendo che si tratta di virtù che si fortificano quanto più ci si impegna in esercizi concreti;
  3. tendono alla perfezione del Padre ed usando misericordia esercitano a vicenda la correzione fraterna;
  4. pregano il Padre fidandosi di Lui e fanno del bene nel segreto, sapendo che otterranno la ricompensa dal Padre e fuggendo lontano da ogni forma di ricompensa terrena;
  5. sono animati dallo Spirito Santo in ogni loro azione e si impegnano a fare la Volontà del Padre, tentando di rimanere nel Suo amore con tutte le loro forze;
  6. si riconoscono perché fanno le opere del Padre e vivono nella libertà, senza la paura del giudizio altrui e splendono immacolati in mezzo alla propria generazione, facendo le cose non più per paura (come i bambini) ma per amore (sentendo la responsabilità della propria vocazione).

 

Nel corso di questo mese, oltre alle intenzioni base per tutti i Cenacoli di preghiera, preghiamo per:

  1. il Sinodo dei Vescovi riuniti con il Santo Padre per la nuova evangelizzazione e la nostra fondatrice e presidente Chiara Amirante;
  2. l’unità di tutta la Chiesa e per la pace nel mondo, in questi giorni di gravi conflitti e persecuzioni soprattutto contro i cristiani;
  3. Mietta, la mamma di Chiara, per Elena, la moglie di Mirko Vucetich, per il padre di Giuseppe Piattelli e tanti altri amici e amiche ammalati vicini ai nostri Cenacoli, Gruppi e Comunità.
  4. coloro che nella Chiesa e  nell’Opera Nuovi Orizzonti  sono chiamati ad un impegno particolare nella battaglia contro il diavolo: perché, restando in profonda comunione con Colui che è l’Amore, agiscano in piena unità con i propri responsabili ed, immersi nella preghiera incessante del cuore, vivano alla luce della Parola di Dio e siano sempre strumenti di Pace e portatori di Verità per coloro che li incontrano;
  5. perché, anche attraverso il nostro impegno concreto, presto si riesca ad acquistare il terreno, da poco messo in vendita, dove sorge la casa per l’accoglienza dei ragazzi a Quixadà in Brasile;
  6. lo sviluppo di tante Cittadelle Cielo spirituali, per contagiare il mondo intero della Gioia di Cristo risorto;
  7. i sacerdoti che sono in difficoltà nello svolgimento del loro ministero, affinché ritrovino in Cristo la loro unica forza e la loro speranza, pronti a mettersi al servizio degli ultimi;
  8. le intenzioni dei nostri fratelli e delle nostre sorelle scritte on line nello spazio dedicato: “RICHIESTE DI PREGHIERA ON LINE”.

 

Vi ricordiamo la preghiera in modo speciale per:

  • il 23 ottobre uscirà l’autobiografia di Chiara, pubblicata con Piemme-Mondadori, dal titolo: SOLO L’AMORE RESTA. Nuovi orizzonti nell’inferno della strada. Preghiamo perché questo libro possa portare grandi frutti nel cuore di molti.
  • Il prossimo appuntamento, in cui speriamo di incontrarci tutti, è dall’1 al 4 novembre a Piglio (FR), dove si svolgeranno gli esercizi spirituali aperti a tutti e guidati da Chiara. C’è ancora pochissimo tempo per iscriversi e trovate tutte le informazioni a questo link.

Sosteniamo ancora, con tutte le iniziative che lo Spirito Santo vorrà suggerirci, la costruzione della Cittadella Cielo di Frosinone. Vi ricordiamo lo  spazio del network cdl, dove potete inserire le vostre intenzioni di preghiera.

Grazie a tutti voi per il grande e costante impegno nella preghiera e nella Nuova Evangelizzazione!

 

don Ciro Vespoli

don Giacomo Pavanello

don Davide Banzato

Tags

Don Giacomo Pavanello

Responsabile dell’Area evangelizzazione e prevenzione per l’Associazione internazionale Nuovi Orizzonti fondata da Chiara Amirante.

Può interessarti anche

Leggi anche

Close
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker
X