Attualità

Mistero d’amore. Un cammino per vivere l’esperienza pasquale

Per immergerci in questa settimana Santa e in questo tempo così denso vi invitiamo a leggere il libro “Mistero d’Amore”. Qui condividiamo una parte delle pagine scritte da Chiara Amirante e della prefazione di Piero Coda.

“Vorrei gridare con quanto fiato ho in gola ad ogni cristiano triste, spento: “Non dimenticare mai la grande notizia che è costata il sangue di Dio; Cristo è venuto per donarci la pienezza della vita e la gioia della risurrezione!”. Il Signore della vita ha preso su di sé la morte e l’ha sconfitta, si è inabissato nei nostri inferi per mostrarci la via per il paradiso e per la pienezza della gioia ora. Sì, più forte della morte è l’amore, perché l’amore ha sconfitto la morte. Tutto è possibile per chi ama. Allora lasciamoci raggiungere dall’amore di Colui che è l’Amore e che ci ha amato così pazzamente”. Chiara Amirante, autrice.

Per acquistare il volume: http://shop.nuoviorizzonti.org/index.php?route=product/product&product_id=79

Dalla prefazione di Piero Coda

Ogni tempo, penso, conosce i suoi inferi. E il nostro tempo conosce gli inferi che lo sguardo d’amore di Gesù – in Chiara e nei tanti che la seguono – ha scoperto e illumina col solo fatto di rivolgersi a chi vi è caduto dentro con lo sguardo di Gesù. L’amore di Dio, la luce di Cristo, penetra così – ancora una volta, e in modo unico e singolare – nell’oscurità di questa tenebra e da sotto e da dentro la squarcia, liberando figli e figlie di Dio dall’abbraccio gelido della morte che è frutto del non amore. Grazie, Chiara, grazie a tutti voi di “Nuovi Orizzonti”, grazie a tutti voi che nel deserto di questa notte collettiva, camuffata dalle luci artificiali, vuote e fredde delle nostre città, vi siete fatti accendere dalla luce e dal fuoco del Risorto. E vi siete lasciati trascinare verso il Padre della Luce, per iniziare già da quaggiù – non idealisticamente, ma nella crudezza della vita – “cieli nuovi e terra nuova”.

Tags

Cavalieri della Luce

Persone che decidono di “lasciarsi arruolare nell’esercito di Gesù” per portare la rivoluzione del Vangelo nel mondo.

Può interessarti anche

Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker